Padova

Visite guidate a Padova. Mezza giornata o full day.

Hai a disposizione mezza giornata o una giornata intera da trascorrere a Padova? La prima cosa che desidero dirti è “ottima scelta” 😉

Padova racchiude in se’ tanti volti e tante sfaccettature da scoprire ed assaporare lentamente per cogliere appieno lo spirito del bel vivere di questa elegante città d’arte.

Sono convinta che visitare una città accompagnati da una guida turistica sia la cosa migliore: affiancati da un professionista si possono ottimizzare i tempi dell’escursione, conoscere la storia e la cultura del luogo per apprezzare i monumenti e la modernità. Ma è altrettanto importante avere del tempo per se’, per passeggiare con il naso all’insù, oppure per sbirciare attraverso i portoni dei palazzi, o per perdersi tra il vociare dei mercati mattutini. 

La scelta dell’itinerario dipende dal tempo a disposizione e dall’interesse personale. Ti posso suggerire un itinerario classico, ad esempio, vale a dire una passeggiata al centro storico con particolare riferimento ai monumenti che considero un “must”, come Palazzo della Ragione, l’Università, il Caffè Pedrocchi, la Basilica del Santo e la Cappella degli Scrovegni. Sceglieremo quali monumenti approfondire e magari visitare all’interno.
Le bellezze e le peculiarità di Padova non si esauriscono qui: la lista potrebbe continuare con: Orto Botanico, Prato della Valle, Basilica di Santa Giustina, Battistero del Duomo e tanti altri monumenti, musei e luoghi “minori“. Minori perchè? E’ un aggettivo sbagliato, perchè questi sono luoghi vivi, che conservano e promuovono la cultura e l’identità del territorio.
E perchè non scegliere un itinerario alla Padova “città dell’affresco“? La città è candidata per diventare patrimonio dell’umanità per la presenza di affreschi di epoca trecentesca. Possiamo allora selezionare alcuni monumenti e partire alla scoperta di Padova seguendo questo filo conduttore. Sarebbe interessante scoprire l’arte di Giotto all’interno della Cappella degli Scrovegni e quella di Giusto de Menabuoi nel Battistero, ad esempio.

La nostra visita sarà arricchita da aneddoti e curiosità su Padova, la vivace città dei “tre senza”. Dei “tre senza”? Si, proprio così. Vieni a scoprirli assieme a me 🙂