Visite guidate Padova Gotica

Hai mai partecipato ad una visita guidata in orario serale e in chiave noir? Queste sono le visite guidate Padova Gotica.

Seguendo le orme del romanzo storico ambientato a Padova La giostra dei Fiori spezzati di Matteo Strukul, assieme al team di Padova Gotica, ti accompagno alla scoperta degli angoli misteriosi della Padova dell’Ottocento attraverso un’inedita formula di visita guidata in cui storia e letteratura si intrecciano, dando vita ad un tour emozionale e coinvolgente.

I miei compagni di avventura sono le guide turistiche Stefania Dantone e Paola Principato, con Alberto Botton de Il Blog di Padova, gli attori Pietro Venuti e Sara Corsini, Laura Perrone che ci segue nei panni di Erendira e Matteo Bernardi di SugarPulp. Nella nostra pagina facebook trovi foto e aneddoti di questi insoliti percorsi culturali.

Itinerari delle visite guidate Padova Gotica

1. Itinerario classico.

Questa visita guidata Padova Gotica parte da Piazza dei Signori a Padova, o meglio da Piazza Unità d’Italia, com’era chiamata nell’Ottocento, per visitare i luoghi protagonisti del romanzo: il Teatro Verdi, via Santa Lucia, il Caffè Pedrocchi ricostruendo l’ambiente storico e sociale della città.

2. Itinerario lungo il Portello.

Questo secondo itinerario ti conduce alla scoperta di un borgo storico che si sviluppa lungo le rive del fiume Piovego. Punto di ritrovo è l’ex Macello, opera di inizio Ottocento di Giuseppe Jappelli per proseguire la camminata lungo via Loredan per giungere alla cinquecentesca Porta Portello. Durante l’Ottocento, Borgo Portello era uno dei luoghi più difficili della città di Padova, rissoso e facinoroso, ma allo stesso tempo compatto. Sarà bello scoprire assieme lo stile di vita e le opere di riqualificazione, a cominciare dagli Istituti Universitari.

3. Itinerario tra i luoghi della cultura e del potere.

Il tour vuole mettere in luce gli ambienti principali della cultura, come il Caffè Pedrocchi, ovviamente, ma anche i teatri della città, l’Università per approdare a Palazzo Santo Stefano. E’ proprio questo palazzo uno dei protagonisti dei cambiamenti istituzionali e politici, soprattutto dopo il 1866 con l’annessione al Regno d’Italia. Possibilità di visita della Sala del Consiglio della Provincia di Padova.

Related posts

Leave a Comment